Permaculture Alkemik Design Studio

Vivere in connessione ed in armonia con tutti gli elementi della Natura


Leave a comment

Il Frutteto in Permacultura – documentario

LAVORARE INSIEME ALLA NATURA: imparare a collaborare con la natura piuttosto che scontrarsi con essa. Aumentare il vostro raccolto, ridurre il vostro carico di lavoro e sorprendervi del vostro cibo! Sono parole di Stefan Sobkowiak, biologo e architetto del paesaggio, nonché docente di permacultura dal 1995 e protagonista del documentario “The Permaculture Orchard: beyond organic“.

Il Frutteto di permacultura: oltre il biologico” è un lungometraggio formativo che vi insegnerà ad avviare il vostro frutteto su qualsiasi scala. Noi riconosciamo i limiti del modello biologico come sostituto alle colture convenzionali di frutta, e vorremmo proporre un approccio più olistico e rigenerativo basato sui principi della permacultura
Dopo 20 anni di teoria applicata, tentativi e errori, Stefan Sobkowiak condivide la sua esperienza riguardo alla trasformazione di un frutteto convenzionale di mele in un’abbondanza di biodiversità che praticamente ‘si prende cura di se stessa’. I concetti, le tecniche e i consigli presentati nel filmato vi aiuteranno nello svolgimento del vostro progetto, sia che si tratti di alcuni alberi da frutto nel vostro giardino di casa oppure di un frutteto commerciale di grandi dimensioni.

Il documentario è stato tradotto in italiano da una nostra amica, Jennifer, la quale ci ha messi subito in contatto con Olivier Asselin, regista e produttore del film. Olivier è una persona eccezionale, il cui desiderio è diffondere il documentario – è infatti possibile acquistare il DVD o scaricarlo (in inglese con i sottotitoli in italiano ben leggibili!) ad un costo anche minore. Lo stesso Olivier ci ha tenuto a dirci che “l’obiettivo principale di questo progetto non è mai stato quello di fare soldi, ma piuttosto di condividere questa conoscenza nel modo più ampio possibile… speriamo che le entrate ci permetteranno di creare altri progetti come questo in futuro“. In aggiunta, ci è stata offerta la possibilità di ricevere una piccola percentuale per ogni acquisto del film che partirà dal nostro sito – per star sicuri che questo avvenga basta che le pagine contengano un link con alla fine ?ref=19 esempio: il link http://www.permacultureorchard.com/it/the-farm/ diventa http://www.permacultureorchard.com/it/the-farm/?ref=19

Ecco qualche commento di chi l’ha già visto:
– “L’ho trovato d’ispirazione e ha confermato l’importanza della creazione di habitat, della biodiversità e la forza che la permacultura può avere nella ricreazione degli ecosistemi distrutti nel tempo.” Marco P., studente dell’Accademia Italiana di Permacultura
– “Visto e piaciuto. Vale decisamente la pena.” Angelo Pecere, contadino toscano.
– “Ho acquistato il filmato, versione scaricabile e l’ho trovato molto molto interessante, ben fatto e sottotitolato in italiano. Molto spunti interessanti ovviamente vanno vagliati e “adattati” alle personali situazioni. Ma a mio avviso vale la pena. E inoltre l’autore mi ha risposto personalmente ad alcune mail con richieste di spiegazioni che avevo da chiedere! Quindi ripeto, a mio avviso vale la pena.” Stefano Motta, sperimentatore.

Read more: http://www.maninellaterra.org/2014/11/il-frutteto-in-permacultura.html#ixzz3Iktr9VIg

Advertisements


Leave a comment

Permacultura, agricoltura bio e gruppi di acquisto sostenibile

Da Terrapura potrete trovare i migliori prodotti biologici (anche online!!) e farli direttamente arrivare a casa vostra!.. http://www.terrapurabio.com è uno dei negozi online di prodotti bio più forniti d’Italia ..date un’occhiata al nostro e-commerce e potrete toccare con mano la nostra qualità!

01/12/13 – TerrapuraTV – Permacultura, agricoltura bio e gruppi di acquisto sostenibile
Produzione: WeUSETV – http://www.weusetv.com/channel/terrap…
Pagina Facebook: http://www.facebook.com/terrapurabio?…
Pagina g+: https://plus.google.com/u/0/b/1065794…

Presentazione di Leda Raspo, introduzione di Gerardo Granito ed interventi di Primiana Leonardini Pieri – “Fattoria le Macchie” http://www.agricolalemacchie.weebly.com – e Raffaella Nencioni – http://bionieri.ning.com/profile/Raff…
http://www.terrapurabio.com


Leave a comment

“Pollino senza tempo” un time-lapse tutto italiano

Fotogrammi ripresi a intervalli regolari, per apprezzare il movimento delle stelle, gli spostamenti dell’ombra di un albero, istanti che non potremmo altrimenti osservare e che diventano così evidenti. È ambientato nel Parco Nazionale del Pollino il video di due videomaker italiani.

L’Italia senza tempo è fatta di luoghi, spesso a portata di mano ma molto molto sconosciuti. Gioielli del patrimonio naturale mondiale, quasi sempre aree protette, luoghi in cui il tempo si azzera, la mano dell’uomo si allontana, i ritmi divengono naturali e scanditi dal sorgere e calar del sole, dal passaggio delle stelle.
ll racconto dell’Italia senza tempo comincia dal Pollino, la montagna che domina il territorio dove siamo nati e cresciuti, una montagna imponente, che incute timore e allo stesso tempo ti fa sentire a casa.

Il viaggio è iniziato il 12 agosto 2013, e i due videomaker, accompagnati da 40 chili di attrezzatura, si sono avventurati nell’esplorazione del parco, spingendosi fino a 2000 metri di altezza per catturare le bellezze di quello che, come spiegano, “È un luogo lento e antico, in cui il tempo è davvero scandito dal ritmo della natura”. E come catturare meglio questi istanti che sfuggono alla superficiale osservazione dell’occhio umano, se non tramite la tecnica del time-lapse? In questo caso gli autori si sono spinti ancora più in là sfruttando l’hyper-timelapse (detto anche hyperlapse), una tenica cinematografica complessa che racchiude in sé movimento di macchina e fotografia. 25 scatti al secondo per fotografie in altissima risoluzione (dai 18 ai 21 megapixel) in formato non compresso (RAW), mentre la macchina si sposta lungo un binario seguendone il ritmo in modo che il movimento del soggetto stesso risulti accelerato.

Guarda il video qui