Permaculture Alkemik Design Studio

Vivere in connessione ed in armonia con tutti gli elementi della Natura


Leave a comment

WORKSHOP calce e canapulo in edilizia

Un workshop di approfondimento teorico ed applicativo sull’uso della calce e del canapulo in edilizia.
Monopoli (Bari) 28-29 novembre 2014

Dopo il successo di ‘Facciamo il calce e canapa’, si terrà a Monopoli (Bari) il 28 e 29 novembre 2014, un nuovo workshop di approfondimento teorico e pratico sull’uso di Calcecanapa® in edilizia.
Un appuntamento importante, organizzato dall’Associazioni CPES e Ecofucina in collaborazione con Pagliattiva, Calcecanapa, Forum Italiano Calce, Calce Viva, Assocanapa, South Hemp Tecno e Vivi Bio.


Il meglio della natura per costruire e vivere nel benessere

La calce è il più nobile dei leganti da costruzione, sinonimo di qualità edilizia. La canapa è una pianta versatile da cui si ricava il canapulo. Calce e canapulo, in proporzioni adeguate, danno luogo termointonaci e cappotti di qualità superiore con doti di isolamento termo-acustico, ecologia ed estetica non comuni ad altre tipologie di prodotti!


Il workshop

Il workshop tratterà gli argomenti di base sull’uso della canapa in edilizia, affrontando i temi:071_biocappotto

  • Produzione della Calce e della Canapa in Puglia
  • Cappotti isolanti in Calcecanapa
  • Termointonaci e finiture in Calcecanapa

Introduzioni teoriche a cura del Dott. Andrea Rattazzi, analisi e verifiche delle prestazioni energetiche a cura dell’Arch. Mariastefania Bianco,  la coltivazione e la trasformazione della canapa a cura di Rachele Invernizzi, applicazioni pratiche a cura di Bartolomeo Coppola.


061_finituraProgramma

Il programma, in due giornate,  prevede momenti di carattere teorico e pratico, con un scambio continuo di esperienze e conoscenze tra partecipanti e formatori

Venerdì 28 novembre 2014

  • 9,00 – 13,00 Parte teorica e progettuale: conoscenza della calce e della canapa e dei sistemi di isolamento a cappotto e termointonaco in Calcecanapa®
  • 14,00 – 17,00 Cantiere-scuola: il Cappotto in Calcecanapa® per la Masseria Luce – C. da S. Antonio d’Ascula, Montopoli

Sabato 29 novembre 2014

  •  9,00 – 13,00 Cantiere-scuola: il Termointonaco in Calcecanapa® per la Masseria Luce – C. da S. Antonio d’Ascula, Montopoli
  • 14,00 – 17,00 Cantiere-scuola: finiture in Calcecanapa® per la Masseria Luce – C. da S. Antonio d’Ascula, Montopoli

Come partecipare

Per info e iscrizioni scarica la brochure del workshop e contatta subito la segreteria organizzativa.
E soprattutto affrettati: i posti sono limitati

Advertisements


Leave a comment

Cantiere Aperto a Cascina di Pisa

Il 29 luglio 2014 Equilibrium apre al pubblico il proprio cantiere di Cascina, in provincia di Pisa, dove sta sorgendo una casa passiva realizzata in Natural Beton® di canapa e calce.

La casa in costruzione proposta da Canapacalce è una villetta di due piani, progettata dallo studio di Architetti Associati “Qui Quo Qua” e realizzata da Indino Costruzioni utilizzando i prodotti a base di Natural Beton® di Equilibrium Srl.

La struttura portante è in legno FSC, i muri di tamponamento, dello spessore di 36 centimetri, sono interamente composti da Natural Beton® 200, che verrà spruzzato, in una unica posa mediante una macchina a proiezione, su lastre di supporto in fibrogesso. Anche la copertura verrà isolata con uno strato di Natural Beton® 200, per un isolamento totale e la massima traspirabilità dell’involucro. Le finiture esterne saranno realizzate con intonaco di bio-calce naturale dello spessore di 1,5 centimetri e trattamento idrorepellente ai silicati.

Il progetto non prevede l’installazione di un impianto di riscaldamento né di raffrescamento, non necessari considerato l’alto livello di isolamento termico offerto dal Natural Beton® invernale ed estivo, ma solo di un impianto di ventilazione meccanizzata controllata VMC.

La costruzione offrirà un eccellente comfort abitativo, oltre al raggiungimento di ottime performance energetiche, rispettando elevatissimi standard di sostenibilità: per questo è stata richiesta la più alta certificazione energetica CasaClima: CasaClima Gold Nature.

Nella giornata di cantiere aperto del 29 luglio 2014 si potrà assistere alla posa in opera del Natural Beton® 200, tutti gli interessati potranno intervenire gratuitamente previa conferma tramite mail all’indirizzo (canapacalce@gmail.com) o per telefono al 338 9149861.


Leave a comment

Il biomattone di canapa made in Italy al 100%

Da quest’anno il biomattone sarà prodotto interamente in Italia in un ex stabilimento destinato alla produzione di cemento in provincia di Bergamo.

Il biomattone alla canapa prodotto dalla ditta italiana Equilibrium diventa made in Italy al 100%.

L’azienda lo presenterà per il secondo anno consecutivo alla fiera “Fa’ la cosa giusta” a Milano dal 30 al 1 aprile 2012. La novità è che da quest’anno il biomattone sarà prodotto interamente in Italia in un ex stabilimento destinato alla produzione di cemento in provincia di Bergamo. L’azienda lo ha riconvertito per avviare in proprio la produzione di questo suo speciale biocomposto ecosostenibile a base di calce e legno di canapa. Un operazione che è quindi doppiamente amica dell’ambiente e che sfrutta materie prime coltivate interamente nel nostro paese.

L’avventura del biomattone ha solo poco più di un anno ma è cresciuta e si sviluppata rapidamente. L’innovativo materiale che sfrutta le straordinarie caratteristiche della canapa è pensato per la costruzione di edifici ecocompatibili, ad alta efficienza energetica e bassissimo impatto ambientale. La canapa infatti è un materiale naturale ottimo come isolante termico e acustico capace inoltre di assorbire l’umidità e l’anidride carbonica.

Proprio per le proprietà di isolante termico e acustico gli edifici costruiti con questo speciale biomattone non avranno bisogno di ricorrere ad altri materiali magari dannosi per la salute. In questo modo viene garantito all’interno delle mura un ambiente più salubre e ottimale sia in estate che in inverno.

Il biomattone Equilibrium dunque oltre a migliorare il confort abitativo degli edifici può contribuire notevolmente anche a migliorare la qualità dell’aria al di fuori delle mura e a combattere l’effetto serra. Esso infatti sfrutta questa straordinaria caratteristica della canapa che è appunto famosa per essere il materiale capace di assorbire più Co2 al mondo.