Permaculture Alkemik Design Studio

Vivere in connessione ed in armonia con tutti gli elementi della Natura

Mi piace..

Leave a comment

Vegetable-growing-cheat-sheet

Advertisements


Leave a comment

Nostro pane quotidiano. Fatto con Pasta Madre. A casa!

Indubbiamente ci si può chiedere come e dove trovi l’energia di fare il pane in casa, chi magari si alza alle sei del mattino, porta i bimbi a scuola/asilo, lavora, si preoccupa della spesa, dei pasti, delle attività extrascolastiche dei figli e pure della casa. O magari è ancora nel tunnel dei risvegli notturni, pannolini, pappe e compagnia bella.

Fare il pane, come tante delle attività di autoproduzione, può diventare una cosa rilassante, che mette un freno alle incombenze quotidiane e ci fa ritrovare un po’ di noi, del nostro essere persone capaci di usare le nostre mani per provvedere a noi stessi e alla nostra famiglia. Una volta entrati in questa piacevole spirale rischiamo di non riuscire a rinunciarci più.

 

La pasta madre, per chi non la conosce, è un impasto di acqua e farina lasciato fermentare: un tempo, prima della diffusione del lievito di birra, a metà del secolo scorso, era l’unico ‘lievito’ disponibile. Si utilizza per creare l’impasto del pane e ogni volta se ne conserva un pezzetto per la panificazione successiva. Lo possiamo conservare in frigo, anche per parecchi giorni, e se non abbiamo tempo di fare il pane, è sufficiente ‘rinfrescare’ il lievito madre ogni tanto, aggiungendo farina e acqua, e reimpastando la pasta madre.

Iniziare da zero è un po’ complicato, ci vuole tempo perchè la pasta madre “renda” bene e faccia lievitare per bene il pane, quindi la prima volta è sempre meglio farsene dare un pezzettino da qualcuno che ne ha di forte e viva.

Il pane fatto con la pasta madre è qualcosa di rivoluzionario.

Annalisa De Luca, nel suo bellissimo libro “Facciamo il pane”, in cui svela tutti i segreti della panificazione naturale, spiega candidamente che il pane fatto in casa
– è buono
– fa bene
– costa poco
– non avanza (perchè dura a lungo ed è talmente buono che non ne resta mai)
– permette un controllo totale degli ingredienti utilizzati
coinvolge tutta la famiglia nella preparazione di uno degli elementi fondamentali dell’alimentazione quotidiana
– è rivoluzionario
Per questo è anche ecologico, perchè da spazio al nostro bene e non alla nostra fretta, perchè ci fa trasformare e non comprare fatto, perchè è più salutare e genuino di quello industriale, perchè è a km zero.

Spacciatori di Pasta Madre

E’ un sito web nato – anni fa – come un sito personale, per raccontare idee, progetti, ricette, racconti, opinioni e osservazioni personali sul mondo del pane.

Ora è la pagina ufficiale degli spacciatori di pasta madre, mentre il resto è ora trasferito sul sito www.pastamadre.net La Comunità si impegna nel valorizzare la pasta madre, le farine, i cereali (“antichi” e non), i mulini e il pane, le pizzerie e i panifici. Si occupa di cultura della panificazione di qualità, casalinga e non, con l’utilizzo della pasta madre e l’impiego di farine e cereali preferibilmente provenienti da coltivazioni biologiche e biodinamiche, a filiera corta, locali, buoni puliti e giusti.

Nel tempo, questo sito è diventato aggregatore di gioie e di sorrisi, ospitando la prima e unica mappa nazionale degli spacciatori di pasta madre, persone che gratuitamente mettono a disposizione la propria pasta madre a chiunque ne faccia richiesta. A oggi sono più di 1700 in tutta Italia.

In questa pagina trovate l’elenco degli Spacciatori ufficiali di Pasta Madre.

Non è altro che un elenco di tutti i consumatori, privati, simpatizzanti, utilizzatori convinti e fondamentalisti del lievito madre, che mettono a disposizione la propria pasta madre per donarla gratuitamente a tutti coloro che ne fanno richiesta.


Leave a comment

A Permaculture Design Course Handbook

Open Source, Communal Educational Webpage- TreeYo EDU

http://treeyopermacultureedu.wordpress.com/

We are progressing more and more with our educational website and are creating the link to it through this page (still a work in progress that will take some years to finish). The site is a collation of Permaculture information reflecting the philosophies of many but framed by Bill Mollison and the Designers Manual. It also adds in info around three other main topics that our PDC’s bring in which is Natural Building, animal systems, and food fermentation. It’s an open source so feel free to comment which will add content as a whole and embrace the collective genius of the Permaculture Community. Essentially it is an online service to those who are seeking information about various aspects of Permaculture.

We really hope that you will leave comments or questions so that the collective genius of the Permaculture community can be realized.  Through this blog format, we can have an open dialogue and co-create so that future users can access not only the valuable information but also the design process itself.

Furthermore, this is an online reader for those who will be taking permaculture courses with us or other teachers.  We feel that it is a testament to the permaculture philosophy of being completely open-source with everything we do, Cooperation not Competition.  At the same time we also recognize the intellectual property involved and we wish to honor the system of Collective Commons.